ENERGY GENERATION

Pramac Logo
  • Facebook icon
  • Linkedin Icon
  • Youtube Icon
  • Contact Us

I PROBLEMI DELL’ASSENZA DI CORRENTE

PRAMAC-blacouttroubles

Secondo un recente studio americano, alla domanda: “Cosa vi mancherebbe di più in caso di interruzione dell’energia elettrica?” solo il 4% degli intervistati ha risposto il riscaldamento, rispetto ad un ben più considerevole 51% che ha messo al primo posto la TV.

In effetti le lunghe ore al buio possono diventare incredibilmente noiose senza l’intrattenimento di un telegiornale o del proprio programma preferito, ma se pensiamo ad un blackout nel pieno dell’inverno, la mancanza di intrattenimento televisivo è l’ultima cosa di cui si dovrebbero preoccupare i proprietari di case.

Questa ricerca evidenzia come molti non si rendano conto dei pericoli e dei disagi che dovrebbero affrontare durante un'interruzione di corrente.

Per aiutare i cittadini ad essere meglio preparati ad affrontare i disagi legati ad un’assenza di corrente, PRAMAC ha compilato una veloce lista di cose inaspettate che verrebbero a mancare in caso di blackout:
 
  • Acqua corrente
    Quando il riscaldamento è fuori uso, le tubature sono maggiormente esposte al congelamento. Anche nel caso in cui si disponga di un impianto di riscaldamento ad olio, l’assenza di corrente può causare danni e far scendere vertiginosamente le temperature. Un tubo congelato o scoppiato può impedire l’accesso diretto all’acqua corrente (e può richiedere costose riparazioni domestiche). Per evitare questi inconvenienti, si consiglia di lasciare leggermente aperto il rubinetto dell’acqua in modo da allentare l’eccessiva pressione che si verrebbe a creare in caso di congelamento e prevenire la rottura delle tubature. 
  • Aziende di servizi pubblico e squadre di intervento di emergenza
    Neve, grandine, pioggia gelata e ghiaccio rendono proibitive le condizioni di viaggio e comportano un inevitabile ritardo di risposta anche delle squadre di emergenza, durante le tempeste invernali. In caso di blackout, le famiglie si possono trovare presto a fronteggiare situazioni di pericolo ed una tardiva risposta da parte da parte delle squadre d’emergenza. Con una corretta preparazione e messa in sicurezza, è possibile proteggere la vostra famiglia senza aver bisogno di chiamare in supporto squadre di emergenza.
  • La connessione Internet wireless
    La maggior parte delle famiglie dimenticano che durante un blackout, non solo viene meno l’elettricità, ma viene a mancare anche la connessione Internet wireless. Senza un router attivo, non sarà possibile comunicare con i propri cari od avere aggiornamenti importanti sull’eventuale peggioramento delle condizioni atmosferiche. Anche i cellulari possono non essere funzionanti durante il blackout, senza la possibilità di caricare le batterie del cellulare. 
  • Luce diurna
    Può sembrare un fatto ridicolo, ma molte persone dimenticano che le ore di luce sono poche durante l'inverno. Soprattutto durante una tempesta, le case possono rimanere al buio per la maggior parte della giornata.  Le candele e le torce elettriche vanno bene solo per brevi periodi di tempo, perciò è importante pensare a come poter sfruttare al meglio le opzioni di utilizzo della luce in emergenza in inverno, quando l’oscurità la fa da padrona.
 
Quelle sopra elencate sono alcune delle comodità casalinghe che verrebbero disperatamente a mancare in caso di un possibile blackout durante i mesi invernali. Il modo migliore per mettere al sicuro voi e la vostra famiglia è quello di creare un “piano di preparazione all’inverno” che comprenda scorte di cibo, acqua e altre provviste; pensare inoltre, ad una fonte di energia di emergenza come quella fornita da un generatore elettrico, stazionario di emergenza o portatile per un utilizzo più puntuale, farà la differenza nel garantire alla vostra casa ed alla vostra famiglia una totale sicurezza durante tutto l'inverno.